Ucraina, crocevia tra Occidente ed Eurasia

CONFERENZA INTERNAZIONALE

freccia_avantiVIDEO

Ucraina, crocevia tra Occidente ed Eurasia: è questo il titolo della conferenza internazionale che si è tenuta nella Sala della Regina di Palazzo Montecitorio il 26 aprile 2016.Convegno ucraina 26 aprile
Hanno aperto i lavori il Sottosegretario agli Esteri, Benedetto Della Vedova, il Presidente della Commissione Esteri della Camera, Fabrizio Cicchitto, la Vicepresidente del Gruppo Ppe dell’Assemblea parlamentare Consiglio d’Europa, Deborah Bergamini, il direttore dell’Istituto ucraino di strategie di adattamento e sviluppo globali (Uisgda), Victor Levytskyy. Conclusioni di Deborah Bergamini.
Durante la conferenza, si è svolta una tavola rotonda con la partecipazione di Alexander Bilokobylsky, direttore Uisgda, Andrea Manciulli, Presidente della delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare della Nato, Paolo Messa, direttore del Centro studi americani, Vincenzo Scotti, Presidente del Link Campus University. Moderatore Angiolino Lonardi, Direttore editoriale Eurasiatx.

Vertice Nato, Manciulli: “Daesh, la moda mediatica terroristica che recluta giovani”

 

gsmGuarda L’ Intervista

Nella presentazione del rapporto “Daesh: la sfida alla sicurezza regionale e internazionale”, il presidente della delegazione italiana all’Assemblea parlamentare della Nato Andrea Manciulli afferma che non “è sufficiente limitarci a combattere Daesh la dove è”. L’intervento militare per rispondere “alla parte di guerra convenzionale” portata avanti dallo Stato Islamico deve essere affiancato dallo sviluppo di “una nuova narrativa che non separi mondi e questioni fondamentali”, anche in riferimento al fatto che “coloro che combattono per Daesh oggi sono persone tra i 17 e i 25 anni” ammaliati “da una moda mediatica” fondamentalista.

ISIS v. Al-Quaeda and central-asian instability

OFCSpakistan 27 luglio 2015

Il Ce.S.I, in collaborazione con l’Ambasciata del Pakistan in Italia, ha organizzato l’evento “The Role of Pakistan in Ensuring Regional Security and Stability” presso la Sala degli Atti Parlamentari del Senato.

I temi fondamentali affrontati in questa sede sono stati la lotta al terrorismo di matrice radicale nella regione e lo sforzo in tal senso compiuto dai militari Pachistani (molti dei quali direttamente coinvolti nell’orrenda strage di Peshawar), la relazione con l’India, l’importanza dei rapporti con la Cina e le prospettive nelle relazioni fra il Pakistan e l’Italia.

Continua a leggere

Terrorismo, Manciulli: “Senza il decreto gli arresti non ci sarebbero stati”

unità terrorismo

intervista Unità.tv

Arrestati due sostenitori dell’isis a Brescia. Sono un tunisino e un pakistano: facevano propaganda via web e progettavano attentati in Italia. Il presidente della delegazione italiana all’Assemblea parlamentare della Nato Andrea Manciulli fa il punto sulla legge antiterrorismo.

 “E’ evidente che il Decreto terrorismo funziona, senza il decreto questi arresti non ci sarebbero stati”. Lo ha detto Andrea Manciulli presidente della delegazione italiana all’Assemblea parlamentare della Nato. Manciulli ha poi commentato il viaggio di Matteo Renzi al parlamento d’Israele.